Skip to content

Quirinale techno-rap

aprile 25, 2013

Quirinale, agg. e s.m., dal lat. Quirinalis – Propriamente. agg., di Quirino, relativo a Quirino, divinità romana (lat. Quirinus) identificata, nella leggenda delle origini, con Romolo dopo la sua apoteosi, e più tardi, in età imperiale, con Marte; con questa funzione, si conserva in pochissime locuzioni e specialmente colle Quirinale (lat. Quirinalis collis), una delle alture di Roma, di grande importanza strategica nel periodo delle origini, e quartiere aristocratico con molti palazzi signorili. Oggi, come s.m., è il nome (proprio) del palazzo che sorge sul colle, la cui costruzione, fatta iniziare nel 1574 da papa Gregorio XIII per farne la residenza estiva dei papi, viene compiuta durante il pontificato di Clemente XII (1730-40); rimasto sede papale fino al 1870, da quell’anno diventa residenza del re d’Italia, ed è, dal 1948, sede ufficiale del presidente della Repubblica.
___

futbology_sulcubo

Ci arrivo con qualche imperdonabile giorno di ritardo. A oggi, sono già oltre 30mila gli ascolti. Chi ha un minimo di dimestichezza, l’ha già sentita e risentita. E forse ne ha anche imparato il testo. Una battuta, quella sul testo.

Perché Naprodotà (su twitter l’hashtag è #Naprodotà) è pezzo techno-rap particolare: protagonista Laura Boldrini, presidentessa – o presidenta, come preferite, basta che lo si declini, please – e tutti i nomi da lei scanditi durante le elezioni per il Quirinale.

Autore, Christiano Presutti, già tra gli artefici di Fútbologia, Pixho su Soundcloud, che, mentre ascoltava lo scrutinio come chissà quanti Italiani, venerdì scorso, ha “registrato la traccia stereo – come spiega su LaStampa.it – poi è bastato qualche taglio con Audacity. Per la musica, ho creato rapidamente delle percussioni e dei synth con Logic. Tutto molto veloce: esclusa la registrazione, ho impiegato un’ora o poco più”.

Il risultato non è niente male: orecchiabile, divertente se pensi che, nella prima versione, c’è solo la voce di Boldrini che legge nomi su nomi, con la base musicale sotto. E, diciamolo pure, riuscire a far sorridere per ste dannatissime elezioni, che poi c’è visto come son andate a finire, non è roba da tutti, dato che non c’è proprio un cacchio da ridere.

Nel blog Digita Musica su La Stampa, Luca Castelli riporta la prima versione.
Eccola, a questo link, Instant bittone per tutti quelli a rota di #Quirinale. Feat. Laura Boldrini.

Il brano è poi stato aggiornato con il contributo di Luca di Meo (Wu Ming 3). Più ricco, sia nella musica che nel testo, ma con gli immancabili nomi letti da Boldrini.

Eccolo qui, Futbology | Sul cubo
Dopobomba version. Feat. Laura Boldrini e Luca di Meo Wu Ming 3.

A sostegno di Fútbologia blog e del Comitato Art. 33, promotore del referendum sui finanziamenti comunali alle scuole private paritarie di Bologna, che si terrà il prossimo 26 maggio.

RaiNews24 fa anche un parallelo con Sora Cesira. Partenza sprint, per un esperimento instant.

Entrambe le versioni, a questo link.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: